27 ottobre 2022
banca
/
banchi
/
educazione
Condividi il link su:

Cassa Rurale Valsugana e Tesino: la banca sui banchi

Continuano le iniziative educative della Cassa Rurale in collaborazione con gli Istituti di istruzione del territorio anche dopo il mese di ottobre. L’educazione finanziaria centrale durante tutto l’anno scolastico.

Ottobre è il mese dell’educazione finanziaria che si conclude con la tradizionale Giornata Internazionale del risparmio, ma la Cassa Rurale proseguirà per tutto il resto dell’anno scolastico proponendo incontri e tante iniziative.

Il progetto “La banca sui banchi“ varato lo scorso anno, ha raccolto subito numerose adesioni di tante classi con i loro insegnanti di tutti gli Istituti di istruzione del territorio, anche grazie a due importanti novità che si vanno ad affiancare alle collaborazioni esistenti, quelle con Arte Sella e con la Cooperativa Kaleidoscopio e il suo progetto “Kids go green”.

La prima novità è l’accordo stretto con il Centro di attività sportive Ivan Team che gestisce le Grotte di Oliero in Valbrenta, che permetterà di accedere a visite guidate delle grotte, ad esperienze in battello e anche di rafting sul fiume Brenta a costi più che dimezzati grazie all’intervento della Cassa Rurale.

L’altra novità riguarda la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi di Pieve Tesino, che mette a disposizione il suo pacchetto di educazione civica e alla cittadinanza composto da ben 4 moduli, interamente finanziato dalla Cassa Rurale.

Si parte dal primo modulo quello storico, che una volta frequentato darà la possibilità di accedere ai successivi altri tre.

Per tutte le offerte educative e formative, è previsto un tetto massimo di classi aderenti: ad oggi la risposta degli Istituti di istruzione è stata intensa e convinta: 44 classi con quasi 700 studenti hanno aderito a una o più tra le attività proposte dalla “Banca sui banchi”.

“La nostra attività nelle scuole non si esaurisce nel mese di ottobre, da diversi anni dedicato alla educazione finanziaria, ma si estende per tutto l’anno scolastico dando modo a tutti gli Istituti di organizzare la loro partecipazione in base ai propri tempi” conferma Damiano Fontanari responsabile dell’Area Affari Istituzionali della Cassa Rurale.

A breve partiranno anche le visite in classe dove un rappresentante della Cassa Rurale intratterrà gli studenti sui principi del risparmio e dell’economia cooperativa.

Fonte: Cassa Rurale Valsugana e Tesino